Organizza un evento

Prenota lo spazio più esclusivo di Torino.

Piano35

Eventi e notizie

Credits Immagini: Alessandra Tinozzi, Andrea Cappello, Enrico Cano e Davide Barasa. Privacy Press
Intesa Sanpaolo Highline S.r.l. Corso Inghilterra 3 10138 Torino - Iscrizione Registro delle Imprese di Torino 11412220011 CF/P.IVA 11412220011 capitale sociale interamente versato 500.000,00 euro, REA 1211290, socio unico Intesa Sanpaolo Spa

Immaginare il futuro.

17 maggio 2018, ore 18.30

Riprende con il Premio Nobel per la pace Muhammad Yunus, economista e banchiere bengalese, il ciclo di conferenze promosso da Intesa Sanpaolo ‘Immaginare il futuro. Conversazioni sui grandi cambiamenti e le sfide del domani’.

L’appuntamento sul tema La sfida dei tre zeri: un futuro senza povertà, disoccupazione e inquinamentoè giovedì 17 maggio alle ore 18.30 nell’Auditorium del grattacielo.

La povertà aumenta in tutti i paesi del mondo, la disoccupazione emargina i giovani e la produzione industriale fuori controllo distrugge l’ambiente. Tuttavia, secondo Muhammad Yunus, un nuovo modello economico esiste già e costituisce la risposta all’economia dell’interesse personale e della diseguaglianza. Yunus dimostra che eliminare le diseguaglianze create da un capitalismo sfrenato con le risorse della vita di tutti i giorni è possibile. Questi i temi al centro del suo nuovo libro di prossima uscita in Italia.

Muhammad Yunus, nel 1977 ha fondato la Grameen Bank, un istituto di credito indipendente che pratica il microcredito senza garanzie. Oggi Grameen, oltre a essere presente in migliaia di villaggi del Bangladesh, è diffusa in decine di paesi in ogni parte del mondo. Yunus ha ricevuto la laurea honoris causa dall’Università di Firenze nel 2004 e Yunus ha ricevuto il premio Nobel per la pace nel 2006.

La conferenza, della durata di circa 50 minuti, sarà tenuta in lingua inglese con traduzione simultanea.

 

La partecipazione all’evento è gratuita con prenotazione obbligatoria, disponibile su questo sito a partire da giovedì 10 maggio.

 

Immaginare il futuro’, progetto ideato da Giulia Cogoli Comunicazione per Intesa Sanpaolo, rientra nel programma strategico di attività svolte nel grattacielo, a tre anni dalla sua apertura. Il ciclo di conferenze affronta con approccio prospettico discipline come la storia, l’economia, la sociologia, l’urbanistica per indagare i mutamenti che ci aspettano: come vivremo, come comunicheremo, l’impatto della tecnologia sulle nostre vite, le scoperte mediche e scientifiche. Iniziato nell’ottobre scorso con lo storico Timothy Garton Ash, proseguirà il prossimo 29 maggio con il sociologo Richard SennettLa città aperta. Presente e futuro della vita urbana” e con un nuovo appuntamento il 25 ottobre con il fisico Guido Tonelli.

 

 Photogallery: ©Andrea Cappello